Prodotti e applicazioni

Pellicole antisfondamento

Purtroppo, ad oggi, esistono ancora molti vetri di ambienti pubblici e privati che non garantiscono la massima sicurezza, grazie all’installazione delle nostre pellicole antisfondamento certificate si può, in maniera economica, mettere in sicurezza case e edifici.

Bisogna sapere che sul mercato esistono vetri di varie tipologie ma che si dividono in due famiglie:
Vetri pericolosi
Vetri di sicurezza

Vetri pericolosi

I vetri fuori legge o non a norma sono di varie tipologie e sono ancora purtroppo la maggior parte dei vetri installati in edifici pubblici e privati, sia in ambito aziendale che casalingo.

I più pericolosi di tutti sono i vetri monolitici denominati Float, ossia vetri costituiti da una sola lastra, che hanno spessori che partono dai 2 mm sino a 19 mm, che se si rompono tendono a staccarsi dall’infisso in lastre taglienti, creando in alcuni casi l’effetto ghigliottina.

Questo tipo di vetri può essere messo in sicurezza con le nostre pellicole antisfondamento.
Altra tipologia un po’ più resistente, ma sempre non in regola secondo le norme vigenti, è il vetro temperato che si ottiene a partire dal riscaldamento di una normale lastra di vetro float.

Questi vetri possono, in caso di rottura, andare in frantumi trasformandosi in tanti cubetti di vetro, questo aiuta a non far si che si stacchino lastre singole pesanti e taglienti, ma il vetro tenderà a esplodere trasformando l’intera lastra in cubetti anch’essi taglienti.
Anche questo tipo di vetri può essere messo in sicurezza grazie alle nostre pellicole antisfondamento certificate.
Vetri armati o retinati (fuori produzione ), sono vetri con all’interno delle reti metalliche che erano , prima che il settore venisse regolamentato del punto di vista della sicurezza, considerati sicuri.

Questo tipo di vetri non può essere messo a norma in quanto le due facciate delle lastre non sono lisce, per cui la colla della pellicola non riesce pienamente a fare presa.
Pellicole Antisfondamento
Pellicole Antisfondamento
Pellicole Antisfondamento
Pellicole Antisfondamento
Vetri U Glass

Vetri U Glass (fuori produzione), che venivano utilizzati in edilizia per trasformare intere pareti in fonti di luce, l’utilizzo di questo vetro rendeva però impossibile ‘controllare il dispendio di energia prodotta per riscaldare gli ambienti.

Questo tipo di vetro non può essere messo in sicurezza in quanto avendo una sezione a U l’unica parte che può essere impellicolata è la parte centrale detta pancia, perché il restante vetro ha subito un trattamento ruvido e la colla della pellicola non riesce pienamente a fare presa.
Vetri di sicurezza

1.3 Finestre e lucernari dei locali
Gli unici vetri di sicurezza presenti oggi in edilizia sono i vetri stratificati che sono composti da 2 lastre di vetro float con la parte a contatto ricoperta di PVB Poli vitil butilene, un agente trasparente plastico che garantisce che il vetro, in caso di rottura, non si disperda negli ambienti.

Via Vittorio Emanuele II, n.105,
24036 Ponte S. Pietro (BG)
Tel. 035.614.144
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.iva 02614480164